lunedì, gennaio 29, 2007

Quartiere Cina

Qualcosa di questa cittá ho iniziato a capirla, spesso perché mi viene spiegata da chi ci vive da piú tempo ed é piú sveglio di me.
Ad esempio: per fare spese, a parte generici generi alimentari, bisogna conoscere la zona addetta alla vendita della merce che cerchiamo...
Esempio: per i computer ronda Sant Antoni e vie limitrofe offrono una sfilza di negozi, uno affianco all'altro, che offrono computer a pezzi, computer assemblati e tutti i vari accessori, ventole florescenti e termometri per hard disk compresi.
A Poble Nou, il quartiere dove viviamo, data l'elevatissima concentrazione di anziani sono le farmacie a dominare.
Ma in tutta la cittá esiste anche un quartiere Cina, frammentato e sparso per ogni singola via di Barcellona come un pianeta esploso. Questi angoli ripieni come un involtino primavera offrono al commercio tutto ció che all'essere umano "serve", e a prezzi improbabili.
Ti compri l'asciugacapelli pieghevole per 7 euro, coltellaccio da cucina a 2 euro, utensili da lavoro o giochi, vestiti, bacinelle, quaderni o cd... Non sono molte le cose che mancano.
Gli svantaggi? Di certo non la poca durata o la limitata qualitá, d'altronde un "regola barba" a 9 euro lo puoi usare quasi come un rasoio usa e getta, i quali si aggirano intorno ai 6 euro.

Il vero problema sono le istruzioni:

"L'introduzione per usare. Prima di usare questo prodotto, ti prego di leggere minoziosamente questo l'introduzione per usare. (...)
Questo prodotto usa per tagliare i capelli e i baffi. Perché é facile usare questo prodotto, é adatto usare per la famiglia [certo! Soprattutto in certe zone geografiche dove uomini donne e bambini hanno tutti la medesima necessitá di radersi!].
Ha la figura speciale, é molto comportato affarrlo, se usi un testa della lama con la batteria di 1300Ma funziona forte [vi lascio immaginare che forza!]. (...)
Svolge [sottointeso "tu"] leggeramente l'interuttore e poi i forbici comincia a funzionare.
Afferri antiorario i forbici e fai la testa giú, e poi spingi fuori la lama. Usi la spazzola di pulirla. (...)
E' possibile creare l'inquinamento ambientale la sostanza dentro la batteria [cioé: se lo desideri si puó fare].
Dopo l'uso, ti prego di togliere la batteria. [Quanto si potrebbe ottenere, nel mondo, con un po' di gentilezza!]
Puoi togliere la batteria da solo [se non sei carabiniere].
Devi confermare che la batteria é giá usato completamente prima di toglirla.
Se no, devi aspettare fino al cesso del motore."

Sono rimasto ad aspettare sul cesso del motore.

4 commenti:

Andrea ha detto...

Ancora seduto sul cesso del motore?
Sei riuscito a togliere le batterie?
Hai usito la spazzola di pulirla?
Beh....attendo risposte fino al cesso del motore...

michele ha detto...

Ti posso dire che ora la mia capigliatura é un cesso.

Anonimo ha detto...

ahahahh
sto ancora ridendo d gusto,
dov'è il cesso del motore?
anch'io voglio salire sul cesso del motore
voglio un cesso del motoreeeeeeeeeeee
Pinguino

Andrea ha detto...

Anche la mia (ex)capigliatura è una merda....forse perchè non ho letto miniziosamente questo l'introduzione per usare....